Süper Lig, 10° giornata: il Başakşehir si prende la testa

Giornata ricca di avvenimenti, la decima della Süper Lig turca. Dal Fenerbahçe che esonera Phillip Cocu dopo l’ennesimo KO all’inatteso crollo del Galatasaray a Malatya, tanti spunti possono far riflettere gli osservatori di calcio estero in questo weekend.

Ma andiamo con ordine. Partiamo dalla testa della classifica, che dopo un avvio pimpante di campionato per il Galatasaray campione di Fatih Terim, ora vede il Başakşehir prendere le redini di questo caotico momento del calcio turco. Il crollo estivo della lira turca ha costretto molti club, soprattutto di “fascia alta”, a cedere i propri campioni più quotati (e pagati in dollari/euro). Il ribaltone ha toccato meno il Başakşehir, che ha meno ingaggi “pesanti” sul tabellino “uscite” del personale. La squadra, come ogni anno, è cambiata pochissimo. E la guida tecnica di Abdullah Avcı, primo e unico allenatore del club dalla sua fondazione nel 2014, dà una sorprendente e tranquilla continuità all’intero ambiente. Senza pressioni, l’IBFK è destinato a essere di nuovo nella lotta per il titolo. Con la grande possibilità, quest’anno, di portarlo a casa per la prima volta in assoluto. Tutto nelle mani degli arancio-blu, che in questa giornata (vincendo a Konya con il gol dell’ex Bajic) hanno dato un colpo mortale alle inseguitrici.

Perché il Galatasaray è caduto a Malatya, ambiente sempre difficile e trasferta ostica per chiunque. Il punteggio di 2-0 però riapre le tante discussioni sul mancato sostituto di Bafétimbi Gomis, la cui assenza si sente molto più spesso del dovuto. I tanti infortuni hanno fatto il resto. E se la parte giallorossa di Istanbul sta male, non è che i tanto odiati rivali della sponda asiatica stiano meglio. Il Fenerbahçe è infatti crollato in casa, contro l’ottimo Ankaragücü di Ismail Kartal, ex tecnico proprio del Fener, che si è preso una piccola vendetta personale sulla squadra che lo esonerò. Tanti gli applausi, perlopiù ironici a dire il vero, nei suoi confronti; molti sono arrivati come pietra tombale sulla gestione Phillip Cocu, una delle peggiori ricordate negli ultimi anni in quanto a risultati. La curiosità nei suoi confronti era tanta, ma i (molti) giovani acquistati in sede di mercato hanno trovato poco spazio; inoltre i soli 9 punti raccolti in 10 giornate sono un bottino misero, solo parzialmente riscattato da un secondo posto (tutt’altro che brillante, però) nel girone di Europa League, in cui il Fener è ancora in corsa per qualificarsi ai sedicesimi. Cocu se ne va, e ora inizia il terno al lotto per il nuovo allenatore gialloblu. Che ha un compito duro, risollevare i Canarini da un abisso senza precedenti nelle zone calde della classifica.

Perde un paio di punti per strada anche il Kasımpaşa, che vola nella fredda Erzurum e trova un altro gol (su rigore) per Diagne, super capocannoniere che però sbaglia, ancora dal dischetto, il possibile 2-1. Finisce con un pareggio, che serve a poco; la squadra di Mustafa Denizli raccoglie parecchi rimpianti sulla strada per Istanbul, casa. Rimpianti anche per Antalyaspor e Trabzonspor, che si dividono la posta in un teso e divertente 1-1. Nel primo posticipo del lunedì, il Göztepe viene sconfitto dall’Akhisar e perde un’importante opportunità per attaccarsi al treno di inseguitrici per l’Europa. Meglio il Beşiktaş, reduce da un KO clamoroso in Europa League contro il Genk, deciso a dare una sterzata alla propria stagione. L’inatteso eroe di giornata è Mustafa Pektemek, autore di una doppietta. Chissà che non possa essere lui uno degli uomini del nuovo corso delle Aquile Nere, mai in difficoltà come nelle ultime settimane.

RISULTATI

Bursaspor-Alanyaspor 2-0 (2′ Latovlevici, 45′ Kara)

Erzurum BB-Kasımpaşa 1-1 (40′ Gör, 79′ rig. Diagne)

Konyaspor-Başakşehir 0-1 (60′ Bajic)

Antalyaspor-Trabzonspor 1-1 (15′ Doukara, 28′ rig. Yılmaz)

Kayserispor-Sivasspor 2-0 (53′ Çınaz, 90′ rig. Chery)

Yeni Malatyaspor-Galatasaray 2-0 (35′ Donald, 66′ rig. Büyük)

Fenerbahçe-Ankaragücü 1-3 (35′ Faty, 74′ rig. Özgenç, 77′ El Kabir, 89′ aut. Özgenç)

Akhisar-Göztepe 1-0 (3′ Josué)

Beşiktaş-Rizespor 4-1 (3′ 40′ Pektemek, 49′ aut. Roco, 72′ aut. Yalçin, 79′ Love)

CLASSIFICA

Başakşehir 21
Kasımpaşa 19
Galatasaray 19
Beşiktaş 18
Antalyaspor 17
Ankaragücü 16
Trabzonspor 15
Yeni Malatyaspor 15
Göztepe 15
Konyaspor 13
Bursaspor 12
Kayserispor 12
Alanyaspor 12
Sivasspor 10
Fenerbahçe 9
Rizespor 8
Akhisar 8
Erzurum BB 7

STATISTICHE

GOL

M. Diagne (K.paşa) 11
S. Eduok (K.paşa) 5
H. Rodallega (Trabzon) 5
M. Yatabaré (Konya) 5
B. Yılmaz (Trabzon) 5
Y. Öztekin (G.tepe) 5

ASSIST

R. Quaresma (BJK) 7
J. Pereira (Trabzon) 4
E. Visca (Başakşehir) 4
E. Karaca (Alanya) 4
Guilherme (Y. Malatya) 4
O. Çek (K.paşa) 4

Lascia un commento