Europa League: gruppi impegnativi per le squadre turche

Le urne di Monaco hanno decretato i gironi di Europa League. Non saranno semplici, per le squadre turche, che hanno grande bisogno di punti-ranking UEFA.

Gruppo A per il Fenerbahçe, che sfiderà il Manchester United, il Feyenoord e lo Zorya Luhansk. Trasferta ucraina accessibile nonostante qualche dubbio logistico, per il resto la strada appare in salita per gli uomini di Advocaat, obbligati a raggiungere almeno il 2° posto. José Mourinho a Istanbul, forse l’avversario peggiore.

Meno chances per il Konyaspor, esordiente assoluto in Europa League: ci sarà il Braga, giustiziere del Fenerbahçe l’anno scorso, e un colosso della competizione, lo Shakhtar Donetsk. Più accessibile il Gent, che due anni fa vinse per la prima volta il campionato belga e l’anno scorso è apparso in leggera flessione. Girone comunque duro, ma il Konya c’è.

Curiosità attorno all’Osmanlıspor di Ankara: gli “Ottomani” pescano il Villarreal ma evitano insidie dalle altre fasce, con lo Zurigo appena retrocesso in Challenge League svizzera e la Steaua Bucarest. Avversari contro cui l’Osmanlıspor può dire la sua, questi ultimi. Si parte a metà settembre.

Lascia un commento