UEFA: Galatasaray verso una sanzione per mancato rispetto del Fair Play Finanziario

Il Galatasaray è a un passo dall’addio all’Europa. Non parliamo di risultati sul campo, piuttosto di sentenze UEFA in arrivo. Il UEFA Club Financial Control Body (CFCB) ha infatti deciso di annunciare gli ultimi aggiornamenti in ambito Fair Play Finanziario di alcuni club europei.

Mentre Hull City, Panathinaikos e Sporting Clube de Portugal hanno soddisfatto i criteri imposti dalla Federazione internazionale attraverso i ‘Settlement Agreement’ firmati, il Galatasaray non è riuscito a restare nelle condizioni imposte nonostante una serie di finestre di mercato all’insegna dell’austerity e della spending review. In poche parole, nonostante le numerose cessioni e i trofei ottenuti in Turchia, il club giallorosso ha visto finire il proprio bilancio in rosso di almeno 45 milioni la scorsa stagione: una situazione non sostenibile nel lungo periodo, che porterà il club verso un disastro annunciato.

L’esclusione dalle coppe europee è così lo scenario più probabile al momento. La decisione finale dell’UEFA è attesa entro la fine di febbraio. Il Fair Play Finanziario e l’UEFA colpiscono ancora il calcio turco: stavolta è il Galatasaray in grave pericolo. Resteranno monitorate le situazioni di Karabukspor, Fenerbahçe e Trabzonspor, mentre il Bursaspor è già fuori dall’Europa a causa di un mancato pagamento di diversi anni fa: un’altra decisione del CFCB, che con la Turchia ha avuto la mano pesante diverse volte. Il Galatasaray rischia di finire come la Dinamo Mosca, che per i prossimi 4 anni non vedrà più le coppe europee.

Bruno Bottaro

Bruno Bottaro

Classe 1993, da Ponte San Pietro (Bergamo). Fondatore di CalcioTurco.com, il primo sito italiano sul calcio in Turchia. Autore per MondoFutbol.com.
Bruno Bottaro

Lascia un commento