Panchina Besiktas: tre candidati, situazione sempre più complicata

Ahmet Nur Cebi, dirigente del Besiktas, ha rilasciato un ultimo aggiornamento sulla situazione relativa al nuovo allenatore della squadra di Istanbul.

Dopo le dimissioni di Senol Gunes dal Bursaspor, la strada sembrava tracciata verso un suo passaggio al Besiktas. Nelle ultime ore però sono spuntate diverse ricche offerte da Cina e Iran per l’ex portiere del Trabzonspor, che sta riflettendo sul suo futuro. Il Besiktas non riuscirebbe a pareggiare economicamente le lussuose offerte esotiche arrivate sul tavolo dell’ex-Bursaspor, dunque la situazione si è ingarbugliata. A contribuire all’enigma ci ha pensato appunto Nur Cebi, che ha delineato il quadro attraverso delle percentuali:

Al momento le chances sono: 30% Senol Gunes, 30% Mustafa Denizli, 30% Abdullah Avci e 10% un allenatore straniero”

Tutto cambia, dunque, nelle strategie del Besiktas: non più all-in su Senol Gunes, già contattato ma in fase di riflessione. Torna di moda il nome di Denizli, allenatore con un passato glorioso al club bianconero, e soprattutto Abdullah Avci, reduce da una stagione straordinaria sulla panchina dell’Istanbul Basaksehir, qualificato addirittura ai turni estivi di Europa League. L’enigma verrà risolto nei prossimi giorni, con le Aquile Nere alla ricerca dell’allenatore giusto per il primo anno alla nuova Vodafone Arena di Istanbul.