Bursaspor, Sebastien Frey contro il presidente sul nostro profilo twitter

Sebastien Frey, i social media, la legge anti-stranieri vigente in Turchia e il presidente del Bursaspor Recep Bolukbasi: un quadro complicato, un problema annoso e sottovalutato, una storia che cercheremo di riordinare e che non sarà semplice da riepilogare. In tutto questo ad aiutarci ci ha pensato lo stesso Frey, sempre disponibile a rispondere alle domande di calcioturco.com – come nello scorso dicembre, quando negò un suo possibile trasferimento. Frey diede prova di aver detto la verità, rifiutando l’offerta del Konyaspor.

La legge anti-stranieri vigente nell’attuale stagione in Turchia ha portato Recep Bolukbasi, presidente del Bursaspor, ad escludere dalla rosa dei Coccodrilli verdi due giocatori ex-Serie A: Taye Taiwo e Sebastien Frey. Lo scorso luglio, prima della sfida europea al Chikhura Sachkhere, la notizia passò quasi sotto-traccia senza venire notata dai media. In seguito Frey e Taiwo sono rimasti fuori rosa, senza mai essere inclusi nel gruppo di Senol Gunes. Nessuna spiegazione, soltanto un grande mistero che non si spiega con le pur buone prestazioni di Harun Tekin, portiere dal rendimento non eccezionale ma spesso oltre la sufficienza.

Al blog Fiorentina.it Sebastien Frey ha dichiarato a febbraio di “trovarsi benissimo in Turchia, a dispetto dei pregiudizi che esistono in giro. Tuttavia, molto è cambiato dall’arrivo del nuovo presidente, che ha preferito affidarsi a giocatori turchi”: senza mezzi termini, una scelta che spettava all’allenatore Senol Gunes è stata attribuita a Bolukbasi, presidente a quanto pare fin troppo invasivo nelle questioni relative al club.

Ieri è arrivata un’ulteriore conferma: in una nostra conversazione in inglese su twitter con un tifoso del Fenerbahçe, Frey ha scelto di Re-Twittare le opinioni qui sopra riportate, portando di nuovo alla luce il problema del suo mancato impiego da inizio stagione. Sperando di rivederlo in campo, la ferita si riapre: Frey contro Bolukbasi, e nel mezzo c’è il Bursaspor che non vede l’ex portiere di Genoa, Inter, Fiorentina e Parma davvero da troppo tempo.

Ecco i tweet Re-Twittati da Frey. “E’ un peccato, il Bursaspor è un’ottima squadra, Seba Frey & Taye Taiwo aggiungerebbero ancora più forza al team”, “strano, il Bursaspor non potrebbe escludere altri stranieri invece che Frey e Taiwo?” “Beh, pare che si tratti di una scelta di Recep Bolukbasi (il presidente). Da luglio questi due giocatori non hanno avuto nemmeno una possibilità”